Come evitare di alzarsi con il piede sbagliato?

Sarà capitato anche a voi, la mattina, mettendo giù il piede dal letto, che la vostra giornata sia partita male?

Con un sordo e fastidioso doloretto nella parte bassa della schiena che vi accompagna nei primi passi post sveglia, per poi magari dopo un po’ può magicamente sparire oppure andare storta e accompagnarvi per il resto della giornata.

Tutto ciò è dovuto a posture assunte nell'arco delle giornate che ci creano degli scompensi a livello della colonna vertebrale. Se trascurati potrebbero farvi scoprire in futuro di avere una leggera scoliosi, una riduzione dello spazio intervertebrale o, peggio ancora, una protrusione che potrebbe essere l'anticamera dell'ernia.

Non preoccupatevi!

Quasi il 90% della popolazione dopo i 30 anni ha dolori di schiena e in molti casi sofferenze appunto dovute alle posture scorrette, al poco movimento e poca mobilità della colonna vertebrale e delle varie articolazioni e rigidità muscolare.

Come iniziare a prevenire o alleviare tutto ciò?

Partiamo dal risveglio, quando ancora siamo sotto le coperte, al calduccio. Ci mettiamo in posizione supina,  ovvero di schiena, raccogliamo le ginocchia al petto ed eseguiamo dei piccolissimi movimenti laterali delle gambe, spostando tutta la parte al di sotto del bacino, un po' a destra ed un po' a sinistra, il tutto per una trentina di secondi.

Secondariamente apriamo le braccia a croce (senza picchiare o far del male a chi ci sta a fianco :) e lasciamo cadere le ginocchia a sinistra, sempre dalla posizione di massima raccolta delle ginocchia verso il petto. Teniamo la posizione per 30 secondi e successivamente passiamo a farlo a destra, con la stessa tempistica.

Terzo: lasciamo distendere una gamba, mentre teniamo l'altra flessa e raccolta al petto, e manteniamo la posizione per 30 secondi. Successivamente cambiamo gamba.

Ultima coccola da concederci: poniamo le dita appena sotto il costato e facciamoci dei piccoli automassaggi, seguendo la gabbia toracica. In questo modo tenteremo di rilassare il diaframma, non è, in realtà, la posizione migliore per farlo, ma quanto meno ci aiuterà ad affrontare meglio la mattinata, alzandoci dal letto senza dolori o rigidità iniziali di schiena.

Poi un bel sorriso, la nostra canzone preferita in sottofondo, qualche movimento a ritmo di musica, mentre ci prepariamo la colazione, e via!

Pronti per affrontare con il piede giusto, anzi con il mood giusto, la nostra giornata!

Facebook - Livia Milano Official

Instagram - Livia Milano Official

 

 



Personal Trainer a Milano, la tua sede è la mia sede

Un Personal Trainer a Milano, ovunque tu ti trovi, in Italia e all’ estero, che segua il tuo percorso di allenamento e di crescita , che ti aiuti a definire i tuoi obiettivi e capace di mantenere sempre vivo il tuo interesse e la tua concentrazione.
Contattami.
Ti aiuterò a raggiungere in modo efficiente il tuo obiettivo.
Tu compri un servizio e ci penso io a fartelo ottenere.